Verso il 2017: mutui a confronto - Tassi dei mutui ai minimi storici, ma potrebbero cominciare lentamente a risalire - Crif, richieste di mutui +11,6% - Mutui: cos'è successo nel mercato del credito nel I semestre 2016 - I nuovi mutui “solo interessi” per giovani e il precedente danese - Bce: per Cgia QE funziona poco, prestiti a imprese italiane in calo - Mutui, conviene fisso o variabile? - Credito, Mutui a famiglie +1,8% su anno - Il Mediatore di ieri, oggi e domani - Prestiti alle imprese, aumentano le richieste online ma crollano le erogazioni

Agenti immobiliari: continua la discussione sulla segnalazione al creditizio

Nell’ambito del decreto legislativo 141/2010, poi modificato dal 169/2012, che di fatto vieta qualsiasi forma di remunerazione per le segnalazioni effettuate dall’agente immobiliare a quello creditizio al fine di un mutuo, sono ancora molti i punti oscuri, e le proposte, riguardo a queste due professioni ovviamente correlate tra loro.

Le due principali federazioni di agenti italiane, la Fimaa e la Fiaip, sembrano sul discorso avere due posizioni completamente diverse; se infatti la prima vorrebbe regolamentare questo inevitabile rapporto tra colleghi formalizzandolo al fine di far percepire al mediatore immobiliare un compenso solo nel caso in cui si concluda l’affare, la seconda, Fiaip, ribadisce come si espresso in merito alla situazione il Ministero Economia e Finanze, sostenendo appunto che per svolgere l’attività di segnalazione è necessaria l’iscrizione all’OAM (Organismo degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi); pertanto sono impossibilitati gli agenti immobiliare a svolgere tale attività essendoci incompatinbilità tra le due professioni.

Insomma il morale è che non potendo il mediatore immobiliare essere iscritto agli elenchi dell’Oam viene esclusa qualsiasi forma di remunerazione per l’attività di segnalazione che può essere senza dubbio inquadrata nell’ambito della mediazione creditizia.

In questo contesto, come era facilmente prevedeibile, sono già diverse le forme di compenso “informale” che si stanno attuando sul campo, si va infatti dalle carte carburante a sconti di vario genere; in merito a quest’ultimo punto è chiara la posizione dell’Oam che vigilerà in questo senso facendo rispettare la norma e ricordando che si tratta di esercizio abusivo della professione.

da agentifinanziari.wordpress.com

  • Verso il 2017: mutui a confronto
  • Tassi dei mutui ai minimi storici, ma potrebbero cominciare lentamente a risalire
  • I nuovi mutui “solo interessi” per giovani e il precedente danese
  • Crif, richieste di mutui +11,6%
  • Mutui: cos’è successo nel mercato del credito nel I semestre 2016
  • Bce: per Cgia QE funziona poco, prestiti a imprese italiane in calo
  • Mutui, conviene fisso o variabile?
  • Verso il 2017: mutui a confronto

    Quale mutuo conviene scegliere ora in previsione del prossimi mesi del 2017? E’ un buon momento per il mercato immobiliare, che già da mesi è tornato a crescere, stimolato anche dalla discesa dei prezzi degli immobili.  Negli ultimi due anni si sono riscontrati segnali finalmente positivi, rispetto al periodo buio 2011-2013: da allora, sia la domanda sia le erogazioni alle famiglie hanno ri...

    Tag: 2017, mutui, tassi

    Tassi dei mutui ai minimi storici, ma potrebbero cominciare lentamente a risalire

    Continua il momento positivo per chi deve stipulare, ricontattare o surrogare un mutuo, con i tassi che registrano un nuovo minimo storico. È il quadro descritto dall’ultimo report di Crif e MutuiSupermarket relativo al terzo trimestre di quest’anno. Un esempio concreto? «Per una operazione di mutuo di 120mila euro, durata 20 anni, – esemplifica una nota – valore immobile 220mila euro...

    Tag: crif, mutui, tassi

    I nuovi mutui “solo interessi” per giovani e il precedente danese

    Un gentile lettore mi segnala un link dove una nota banca italiana promuove i mutui a disposizione della clientela. D’altronde il momento è propizio per chi voglia farne uno, visto che i tassi sono a un livello molto basso. I dati di Bankitalia, peraltro, certificano che i mutui alle famiglie per le abitazioni sono l’unico settore che tira nel sofferente mondo del credito, e quindi è de...

    Tag: banche, danimarca, interessi, mutui, tassi

    Crif, richieste di mutui +11,6%

    Bilancio positivo per i mutui nei primi nove mesi del 2016, con una domanda in crescita dell'11,6% rispetto all'analogo periodo del 2015 e con l'importo medio richiesto in aumento del 2%. E' quanto emerge dal Barometro Crif, analisi mensile effettuata sulla scorta di vere e proprie istruttorie formali presentate agli istituti di credito, non semplici richieste di informazioni o preventivi online...

    Tag: banche, danimarca, interessi, mutui, tassi

    Mutui: cos'è successo nel mercato del credito nel I semestre 2016

    Segnali positivi dal mercato del credito. Come evidenziato da un rapporto dell’Ufficio Studi Tecnocasa, le erogazioni sono in aumento da due anni e per il quinto trimestre consecutivo superano i 10 miliardi di euro. Un trend suffragato anche dalle performance positive riscontrate mensilmente, che vedono incrementi importanti a partire dalla metà del 2014, nonostante un rallentamento della cre...

    Tag: banca-ditalia, banche, cap, fisso, mutui, tassi, variabile

    Bce: per Cgia QE funziona poco, prestiti a imprese italiane in calo

    Il Quantitative easing (Qe) finora ha funzionato poco, in un anno e mezzo sono stati 176 i miliardi di titoli pubblici italiani acquistati dalla Bce, ma l'inflazione è a zero e nell'ultimo anno i prestiti alle imprese sono diminuiti di 26,3 miliardi. Lo afferma la Cgia di Mestre sottolineando come le aziende più penalizzate siano state quelle del Lazio e del Veneto. Dopo oltre un anno e mezzo...

    Tag: banca-ditalia, banche, cap, fisso, mutui, tassi, variabile

    Mutui, conviene fisso o variabile?

    Mutui, conviene fisso o variabile?

    Il mutuo a tasso fisso ha rotto (al ribasso) la barriera dell’1,5 per cento. Alcuni istituti offrono mutui con un Tan (Tasso annuo nominale, a cui poi aggiungere eventuali altri costi per arrivare al Taeg) sotto questa soglia. Ovviamente le offerte più aggressive riguardano anche le durate più basse (10 anni) per il semplice fatto che gli indici Irs (dal cui andamento dipende a quale tasso ver...

    Tag: banche, case, compravendite, euribor, immobili, irs, mutui, tassi

    Credito, Mutui a famiglie +1,8% su anno

    Ad agosto, secondo i dati del Rapporto mensile Abi, l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.807,6 miliardi, è nettamente superiore, di oltre 136 miliardi, all'ammontare complessivo della raccolta da clientela, 1.671,3 miliardi.  In lieve miglioramento, ancorché su valori prossimi allo zero lo stock dei finanziamenti in essere a famiglie e imprese, co...

    Tag: credito, famiglie, mutui

    Il Mediatore di ieri, oggi e domani

    Un tempo quando ancora il mercato non era quello attuale e i mezzi di comunicazione non erano quelli odierni, a servizio delle parti che intendevano compravendere un immobile e/o un prodotto agricolo, e/o bestiame e/o altro bisognava rivolgersi al sensale di piazza. Lui muoveva il mercato mettendo in relazione le parti, conosceva tutto e tutti ed era dotato di grande carisma e capacità. Il suo u...

    Tag: credito, famiglie, mutui

    Prestiti alle imprese, aumentano le richieste online ma crollano le erogazioni

    I prestiti online diventano sempre più una realtà nel mercato del credito. E' questo che emerge dagli ultimi dati del settore. Ma, allo stesso tempo, crollano le erogazioni alle imprese (ancora positive quelle ai privati e alle famiglie). Secondo Confartigianato l'erogazione di prestiti alle imprese scendono dello 0,5% su base mensile. Se analizziamo il 2016 e, in particolare, i primi sette ...

    Tag: imprese, prestiti, web

    Mutui «esosi», mille richieste di risarcimento alle banche in Sicilia in pochi giorni

    Nel giorno in cui entrano in vigore le nuove regole sull'anatocismo bancario (interessi su interessi), supera quota mille il numero di richieste di risarcimento presentata in pochi giorni in Sicilia contro la diffusa pratica di conteggiare interessi superiori al dovuto sui mutui a tasso variabile. Nonostante la Banca Centrale Europea oltre un anno fa abbia azzerato e portato in negati...

    Tag: imprese, prestiti, web

    L'obbligo di inserimento nel Taeg del costo della polizza assicurativa nei contratti di finanziamento

    Premessa: Secondo i dati forniti da Assofin-Crif-Prometeia il credito al consumo è cresciuto, nel 2015, del 20,3% rispetto al 2014 rappresentando quindi una delle principali fonti di finanziamento attualmente in uso. Pare di tutta evidenza pertanto che la sua rilevanza nel budget famigliare Italiano è sempre più marcata e importante. Il ricorso cioè a un prestito per supplire ad esigenze imm...

    Tag: imprese, prestiti, web

    Mutui, il 75% è a tasso fisso. Come sapere se è la scelta giusta

    Mutui, il 75% è a tasso fisso. Come sapere se è la scelta giusta

    Il mercato dei mutui sta prendendo una piega verso il tasso fisso. Secondo le ultime indicazioni dei principali broker online - non distanti dalle indicazioni dell’Abi - circa 3 su 4 dei nuovi mutui stipulati (sia relativi all’acquisto di nuove abitazioni che surroghe di vecchi mutui) sono oggi a tasso fisso. Il 2016 si dovrebbe quindi chiudere con una netta preferenza per i contratti a rat...

    Tag: imprese, prestiti, web

    Mutui, segnali di rimbalzo dei tassi. Ma per gli addetti ai lavori il momento resterà d'oro

    Tassi ai minimi storici dalle Banche centrali, con l'effetto di portare verso lo zero tutti i rendimenti ma anche i parametri ai quali si agganciano gli interessi sui debiti da rimborsare. Mercato del mattone frizzante, con gli scambi che ripartono, ma prezzi ancora vicini ai minimi storici. Istituti di credito che - almeno in teoria - dovrebbero essere incoraggiati ad erogare denaro. Sembra un mi...

    Tag: banca-ditalia, mutui, prestiti, tassi

    Quasi metà delle sofferenze bancarie sono mutui

    Le imprese delle costruzioni e le attività immobiliari generano il 41,4% delle sofferenze in capo alle aziende. Secondo l'ultima analisi realizzata dall'Ufficio Studi della Cgia, infatti, la filiera immobiliare ha in essere 64,8 miliardi di euro di crediti problematici su un totale di 156,8 miliardi generati dalle imprese (dati di fine luglio 2016). Nello specifico, il comparto delle costruzioni ...

    Tag: credito, debiti, famiglie, imprese, mutui, protesti

    Mutui, voglia di convenienza e bisogno di stabilità

    Si sa il mutuo è sempre una scelta singolare perché è un impegno che si porta avanti per molti anni. Non basta, quindi, accontentarsi dell’offerta della banca in cui si ha il conto corrente, ma è sicuramente utile confrontare più offerte e dedicare un po’ di tempo nel valutare preventivi online.  Prima di accendere un mutuo, il primo passo (indispensabile) da mettere in atto è quello di...

    Tag: mutui, tassi

    Prestiti personali, mai così economici: Per 5 mila euro si spende il 14% in meno. Ma occhio al caro-polizze e alle istruttorie

    Per una somma simile da rimborsare alla banca in due anni il costo finale è di 513 euro contro i 599 di dieci mesi fa. La domanda è in crescita e si possono avere fino a 100 mila euro. Le nuove offerte influenzate dai tassi ai minimi dei maggiori istituti di credito e delle Poste. L’assicurazione può superare i mille euro nel caso di importi elevati. I conti in tasca a sei banche più le P...

    Tag: mutui, tassi

    Banche, prestiti al palo nonostante il buon andamento dei mutui

    Rimangono al palo i prestiti a famiglie e imprese, salgono ancora le sofferenze, mentre l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche è nettamente superiore alla raccolta. E' questa la fotografia scattata dall'Associazione Bancaria Italiana (ABI) nel rapporto del mese di settembre. Ad agosto 2016 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, ...

    Tag: mutui, tassi

    Banche, i prestiti a imprese e famiglie restano al palo

    Manca ancora il cambio di passo nell'erogazione di prestiti da parte delle banche italiane verso le imprese e le famiglie del Belpaese: l'ultimo rapporto dell'Abi, con dati di agosto scorso, parla di un -0,3% annuo dello stock di finanziamenti esistenti, anche se in miglioramento dal -0,6% di luglio. L'Associazione delle banche italiane dettaglia che, sulla base dei dati questa volta relativi a l...

    Tag: mutui, tassi

    Mutui bassi, riparte il mercato delle case

    Nonostante la scarsa fiducia nella ripresa economica e in un miglioramento del mercato del lavoro, gli italiani sono tornati a comprare casa. E’ una fotografia confortante quella che restituisce l’Agenzia delle Entrate nella sua ultima Nota trimestrale dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI), che conferma una ripresa iniziata lentamente l’anno scorso e irrobustitasi quest’anno. I...

    Tag: acquisti, mutui, tassi

    Truffa sui mutui: maxi multa alla banca dall’Antritrust

    Truffa sui mutui, interviene  l’Antritrust e sanziona la Banca Popolare di  Vicenza con una maxi multa da 4 milioni e 500.000 euro. I consumatori erano costretti a diventare soci per ottenere un mutuo agevolato in modo da finanziare le operazioni di aumento di capitale sociale svolte nel 2013 e nel 2014. L’Antritrust ha definito “scorretta la pratica commerciale” che ha sanzionando la ...

    Tag: banche, codice-del-consumo, mutui, truffa

    Mutui, gli italiani preferiscono il tasso fisso

    Il secondo semestre porta risultati molto positivi per il settore dei mutui; questo trova conferma nel boom di domande registrate ad agosto. L’ottimo momento delle richieste e delle erogazioni dei finanziamenti per la casa coincide con la diminuzione degli indici di riferimento per il tasso fisso, l’Eurirs (ribasso medio dello 0,7%) e per il tasso variabile, l’Euribor (sceso in media dell...

    Tag: fisso, mutui, tassi

    Mario Draghi non sorprende: tassi invariati

    Wait and see, questo il mantra che negli ultimi tempi il governatore della BCE Mario Draghi si sta ripetendo ininterrottamente nella propria mente. Del resto di variabili incontrollate negli ultimi tempi ce ne sono state tante: dal terrorismo alla Brexit. Intanto l'economia continua ad arrancare, mostrando un tasso di crescita moderato, mentre l'inflazione resta ancora troppo lontana dal targ...

    Tag: banche, mutui, tassi

    Richieste mutui: ripresa ad agosto, ma scende l'importo medio

    Dopo due mesi consecutivi in calo, ad agosto si registra una ripresa delle richieste di mutui ipotecari, risultati in crescita dell’11,5% su base annua. E così, nei primi otto mesi dell’anno si ha un aumento del 12,2% rispetto allo stesso periodo del 2015, in particolare, grazie al boom delle surroghe, visto che molte famiglie hanno voluto sostituire il vecchio mutuo contratto a tassi più...

    Tag: banche, mutui, ripresa, surroga

    Recepimento Direttiva Mutui: primo commento alle modifiche in consultazione della disciplina di Banca d’Italia sulla Trasparenza

    Banca d’Italia ha sottoposto a consultazione pubblica fino al 15 settembre prossimo alcune modifiche del Provvedimento del 9 luglio 2009 e successive modificazioni in materia di “Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari. Correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti” (di seguito “Provvedimento”). Le modifiche configurano la normativa di dettaglio – ...

    Tag: agenti, compliance, direttiva-europea, mediatori, mutui, oam

    Immobili da costruire. Nullo il preliminare in caso di mancato rilascio della fideiussione

    La sentenza del Tribunale Della Spezia, desta particolare interesse perché rappresenta una delle prime pronunce in tema di immobili da costruire e obblighi che il decreto legislativo n. 122/2005 pone a carico del venditore. La sentenza, infatti, stabilisce che il preliminare di compravendita di un immobile da costruire deve considerarsi nullo se privo della garanzia fideiussoria al cui rilascio...

    Tag: acquisto-immobili, fideiussioni

    Mutui e assicurazioni, come orientarsi nella situazione attuale

    Quando si fa una richiesta di mutuo, la legge prevede come condizione irrinunciabile, leggasi obbligo, la sottoscrizione di una polizza assicurativa incendio e scoppio. Spesso sono le banche stesse a proporre un loro prodotto o un prodotto assicurativo di una Compagnia assicuratrice con la quale hanno una convenzione. Raramente si tratta di un prodotto conveniente, perché il tentativo, sopratt...

    Tag: assicurazioni, casa, mutui

    Banche contro «Basilea 4»: stop o taglio ai prestiti

    La tensione tra grandi banche internazionali e Autorità bancarie sulla stretta regolatoria e sugli stress test, rischia di esplodere pubblicamente in uno scontro senza precedenti per un settore tradizionalmente riservato come è quello del credito e della finanza. Ieri sera si è appreso infatti che tutte le maggiori banche europee, americane, canadesi e persino giapponesi - appoggiate dalle ris...

    Tag: abi, banche, prestiti, taglio

    L'incubo delle reti: un consulente affluent in ogni filiale

    Se si parte dall’assunto o meglio da un principio che è alla base di un discorso valutativo che ci permette di analizzare oltre l’aspetto formale la funzionalità di un sistema ovvero un presupposto che ci dia la possibilità di capire criticamente un fenomeno o un problema che ha una rilevanza oggettiva nello stesso sistema sociale, allora ritengo che si abbiano tutti gli strumenti necessari...

    Tag: agenti, credito, finanziari, mediatori-creditizi-2, oam, promotori

    Mutui Usa: cala la domanda del 2,1% nell’ultima settimana

    Cala la domanda di mutui negli Stati Uniti: nell’ultima settimana le application sono scese del 2,1% rispetto a quella precedente: lo comunica la Mortgage Bankers Association (Mba). Sebbene il confronto su base annua mostri un cospicuo incremento del 28% l’ultima variazione mostra la sensibilità della clientela verso piccole variazioni nei tassi d’interesse. I mutui casa, meno soggetti ...

    Tag: agenti, credito, finanziari, mediatori-creditizi-2, oam, promotori