Cilento, agente finanziario nega prestito: coppia lo minaccia di morte e finisce in manette - Aumenta la richiesta di prestiti personali - EMERGENZA CASA: UNA FAMIGLIA SU QUATTRO IN DIFFICOLTÀ A PAGARE IL MUTUO - Dai mutui allo spread, cosa può cambiare per gli italiani - In pensione con la cessione del quinto - Recepimento Direttiva Mutui: i chiarimenti dell’OAM sull’entrata in vigore del d.lgs. n. 72/2016 - Mutui, i tassi al nuovo minimo. Ancora al palo i prestiti a famiglie e imprese - Banche, il governo non impone scenari probabilistici per i mutui in valuta estera. “Ignorato il parere del Parlamento” - Euribor negativo? Banche non lo scontano nel mutuo - Quale mutuo conviene stipulare quando le Borse ballano

Agenti immobiliari: continua la discussione sulla segnalazione al creditizio

Nell’ambito del decreto legislativo 141/2010, poi modificato dal 169/2012, che di fatto vieta qualsiasi forma di remunerazione per le segnalazioni effettuate dall’agente immobiliare a quello creditizio al fine di un mutuo, sono ancora molti i punti oscuri, e le proposte, riguardo a queste due professioni ovviamente correlate tra loro.

Le due principali federazioni di agenti italiane, la Fimaa e la Fiaip, sembrano sul discorso avere due posizioni completamente diverse; se infatti la prima vorrebbe regolamentare questo inevitabile rapporto tra colleghi formalizzandolo al fine di far percepire al mediatore immobiliare un compenso solo nel caso in cui si concluda l’affare, la seconda, Fiaip, ribadisce come si espresso in merito alla situazione il Ministero Economia e Finanze, sostenendo appunto che per svolgere l’attività di segnalazione è necessaria l’iscrizione all’OAM (Organismo degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi); pertanto sono impossibilitati gli agenti immobiliare a svolgere tale attività essendoci incompatinbilità tra le due professioni.

Insomma il morale è che non potendo il mediatore immobiliare essere iscritto agli elenchi dell’Oam viene esclusa qualsiasi forma di remunerazione per l’attività di segnalazione che può essere senza dubbio inquadrata nell’ambito della mediazione creditizia.

In questo contesto, come era facilmente prevedeibile, sono già diverse le forme di compenso “informale” che si stanno attuando sul campo, si va infatti dalle carte carburante a sconti di vario genere; in merito a quest’ultimo punto è chiara la posizione dell’Oam che vigilerà in questo senso facendo rispettare la norma e ricordando che si tratta di esercizio abusivo della professione.

da agentifinanziari.wordpress.com

  • Cilento, agente finanziario nega prestito: coppia lo minaccia di morte e finisce in manette
  • Dai mutui allo spread, cosa può cambiare per gli italiani
  • EMERGENZA CASA: UNA FAMIGLIA SU QUATTRO IN DIFFICOLTÀ A PAGARE IL MUTUO
  • Aumenta la richiesta di prestiti personali
  • In pensione con la cessione del quinto
  • Banche, il governo non impone scenari probabilistici per i mutui in valuta estera. “Ignorato il parere del Parlamento”
  • Quale mutuo conviene stipulare quando le Borse ballano
  • Cilento, agente finanziario nega prestito: coppia lo minaccia di morte e finisce in manette

    Agente finanziario nega un prestito ma sotto minaccia di morte è costretto a sborsare 60mila euro. È accaduto nel salernitano. Un capaccese e la compagna originaria di Ottaviano avevano chiesto un prestito fornendo una falsa documentazione all’agente finanziario, che aveva negato la concessione del mutuo. A quel punto, la coppia ha iniziato a minacciare di morte il mediatore salernitano costr...

    Dai mutui allo spread, cosa può cambiare per gli italiani

    All'indomani del voto che ha sancito l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea resta l'incertezza su quale sara' l'impatto concreto della scelta del popolo britannico sulla vita e le decisioni dei risparmiatori italiani. Di certo, quello su cui concordano tutti gli analisti in queste ore è che a farne le spese, a catena, saranno i paesi europei più deboli come l'Italia. Ne è convinto Fabrizi...

    Tag: brexit, mutui, spread

    EMERGENZA CASA: UNA FAMIGLIA SU QUATTRO IN DIFFICOLTÀ A PAGARE IL MUTUO

    Un tempo dicevano: con il "mattone" non si sbaglia mai. Eppure, ai tempi della crisi, alle famiglie italiane qualche dubbio inizia a sorgere. Anche perché il mutuo da pagare è una spesa importante, che non tutti riescono ad affrontare. Soprattutto tra i giovani. Una famiglia su quattro fatica a pagare il mutuo per l’acquisto della casa Se l’anno scorso a dichiarare grosse difficoltà sulle ...

    Tag: brexit, mutui, spread

    Aumenta la richiesta di prestiti personali

    Data la situazione economica problematica in cui l'Italia riversa ormai da anni, il denaro a disposizione delle famiglie è sempre meno. Ed è sempre meno accessibile, poiché con le leggi emanate negli ultimi tempi per evitare truffe e fenomeni di riciclaggio di denaro, la gestione del proprio denaro è diventata complicata: i prelievi hanno delle somme massime basse e spesso non sufficienti per ...

    Tag: finanziamenti, prestiti, richiedenti

    In pensione con la cessione del quinto

    La legge Fornero sulle pensioni non si tocca. Il governo ha proposto nell’incontro con le parti sociali del 14 giugno, per un periodo sperimentale di 3 anni, una flessibilità in uscita pagata dallo stesso lavoratore tramite un prestito che dovrebbe ripagare in 20 anni. Si chiama Ape, anticipazione pensionistica, e assomiglia al prestito per le spese universitarie diffuso vigente negli Usa (Oba...

    Tag: banche, cessione-del-quinto, esodati, fornero, pensioni

    Banche, il governo non impone scenari probabilistici per i mutui in valuta estera. “Ignorato il parere del Parlamento”

    Sugli scenari probabilistici dei prodotti finanziari, il governo Renzi predica bene e razzola male. Se da un lato il ministro Carlo Calenda e il viceministro Enrico Zanetti attaccano la Consobper averli eliminati nei prospetti informativi delle obbligazioni diEtruria, Banca Marche, Cariferrara e CariChieti. Dall’altro l’esecutivo dimentica di inserire nel decreto mutui l’o...

    Tag: banche, governo, mutui

    Quale mutuo conviene stipulare quando le Borse ballano

    Il mondo dei mutui e quello delle Borse a una prima riflessione sembrano distanti anni luce. Ma in questa era in cui la finanza abbraccia qualsiasi cosa (con i titoli derivati che valgono 10 volte il Pl globale) una correlazione tra mutui e andamento delle Borse c’è è come. L’andamento ballerino dei mercati da inizio anno (in cui Piazza Affari ha perso il 25% e le Borse europee il 18% penal...

    Tag: banche, convenienza, fisso, mutui, tassi, variabile

    Mutui, i tassi al nuovo minimo. Ancora al palo i prestiti a famiglie e imprese

    Il mercato immobiliare sta mostrando segnali di ripresa, se non ancora per i prezzi almeno per quanto riguarda il numero di compravendite, anche grazie al clima positivo che si respira in banca quando si va a chiedere un finanziamento. Secondo l'Abi, infatti, a maggio i tassi di interesse sui prestiti hanno continuato la loro discesa, sfruttando l'azione della Bce e la congiuntura dei mercati: il ...

    Tag: mercato-immobiliare, mutui, prestiti, tassi

    Recepimento Direttiva Mutui: i chiarimenti dell’OAM sull’entrata in vigore del d.lgs. n. 72/2016

    L’Organismo per la gestione degli Elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi (OAM), sentito il Ministero dell’economia e delle finanze, ha fornito alcuni chiarimenti in merito all’entrata in vigore del decreto legislativo 21 aprile 2016, n. 72, di attuazione della direttiva 2014/17/UE (direttiva Mutui). Alcune delle novità introdotte per gli intermediari del cr...

    Tag: banche, credito, direttiva-europea, mutui

    Prestiti: attenzione a chi ci rivolgiamo, la fregatura è dietro all’angolo

    Chi eroga prestiti per professione ogni volta che ne ha richiesta, deve valutare il rischio legato alla persona cui concedere tale prestito. A nessuno fa piacere prestare dei soldi e non vederseli mai più restituiti, ma si può talvolta anche chiudere con indulgenza un occhio se sappiamo che la persona che ci deve restituire è un amico o un parente in difficoltà. Questo non vale se chi erog...

    Tag: banche, prestiti, valutazioni

    Banche: Bankitalia, -0,6% prestiti a imprese in aprile, +1,2% a famiglie

    Il credito bancario alle imprese italiane registra un ulteriore frenata ad aprile mentre accelerano i prestiti alle famiglie. Lo indica la Banca d'Italia nella rilevazione sulle principali voci dei bilanci bancari. I prestiti alle società non finanziarie ad aprile sono diminuiti dello 0,6% rispetto allo stesso mese dello scorso anno ampliando il calo già segnalato a marzo (-0,4%). Banche più ge...

    Tag: banca-ditalia, banche, prestiti, prezzi, tassi

    Prestiti alle famiglie: a maggio 2016 richieste a +4,1%

    Ancora in crescita le richieste di prestiti da parte delle famiglie italiane, sebbene in misura più contenuta rispetto alla precedente rilevazione. Se infatti ad aprile la domanda era aumentata del 13% rispetto allo stesso mese del 2015, a maggio l'incremento è stato soltanto del 4,1%. Una piccola frenata che comunque non pregiudica il trend positivo in atto ormai da diverso tempo, e che port...

    Tag: prestiti_famiglie_banche_tassi

    Euribor negativo? Banche non lo scontano nel mutuo

    Qualche volta i tassi, per quanto negativi, sbattono contro il pavimento: infatti, si chiama ‘floor’ ed è una clausola del mutuo che impedisce all’Euribor, il tasso di riferimento, di sottrarre interessi dallo spread applicato dalla banca. Di fatto, anche se l’Euribor ha il segno meno, viene considerato come se fosse zero se la clausola è presente nel contratto. Il problema, però, è...

    Tag: abf, arbitro-bancario, euribor, negativi, tassi

    Casa: Mef, detrazioni fisco 2015 a 5,8 miliardi. Mutui raddoppiati. Padoan: la ripresa si rafforza

    «C'è un indebolimento delle aspettative ma attendiamo i dati definitivi, continuo ad essere fiducioso». Cosi' il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, commenta la nota mensile dell'Istat sull'andamento dell'economia. «L'Italia va meglio di altri Paesi» ha aggiunto il ministro a margine del seminario `Fare casa´ al Mef. «La ripresa - ha sottolineato il ministro - si rafforza e continuer...

    Tag: abi, garanzia, mef, mutui, solidarieta

    Antonio Catricalà, presidente dell’Oam: “Dobbiamo avere il potere di infliggere sanzioni pecuniarie a chi viola le regole”

    Il suo arrivo è stato salutato da molti come l’inizio di una nuova fase a lungo attesa per il settore dell’intermediazione del credito, quella della lotta senza quartiere all’abusivismo. Le aspettative nei suoi confronti sono state sin dal primo momento molto alte, per la lunga carriera al servizio delle istituzioni che ha alle spalle: magistrato del Consiglio di Stato, presidente dell’Au...

    Tag: abusivismo, agenti, catricala, mediatori, oam

    Addio carte di credito, potrebbero sparire entro due anni

    Se è vero che il contante sta morendo, è altrettanto vero che anche le carte di credito potrebbero avere i giorni contati. Da tempo la banca più potente dell’est Europa, Sberbank, sta lavorando a dei metodi alternativi alla carta di credito per il riconoscimento del cliente. Di fatto, l’istituto che serve oltre 110 milioni di conti in 22 paesi dell’area ex sovietica promette di dire...

    Tag: carte, carte-di-credito, credito

    Intermediari finanziari - Cessati gli elenchi generale e speciale - Sostituiti da un Albo unico tenuto dalla Banca d'Italia

    La Banca d'Italia, con un comunicato apparso sul proprio sito istituzionale, ha reso noto che dal 12 maggio 2016, con la conclusione del periodo transitorio disciplinato dall'art. 10 del D.Lgs n. 141 del 13 agosto 2010 (recante "Attuazione della direttiva 2008/48/CE relativa ai contratti di credito ai consumatori, nonché modifiche del titolo VI del testo unico bancario (decreto legislativo n. 3...

    Tag: albo, banca-ditalia, intermediari-finanziari, tub

    MUTUI: SI VA VERSO LA STABILITÀ

    Il mercato del lavoro non offre stipendi più elevati e le somme richieste rimangono in linea con il livello di reddito. Stabili l’età del mutuatario e la durata del mutuo mentre è in crescita la richiesta di un prestito per finanziare l’acquisto di una nuova casa. Scende il "loan to value" ma il mercato tiene e le erogazioni aumentano Aumentano le erogazioni e in generale si assiste a una...

    Tag: bce, mutui, tassi

    Tassi bassi e i mutui casa ripartono

    Cominciano a sentirsi anche in periferia gli effetti della cura-Draghi sull’economia del Vecchio Continente. Le continue iniezioni di soldi liquidi nel sistema da parte della Banca centrale europea abbassano i tassi di interesse, nonostante il permanere di tanti crediti in sofferenza, e i presti tornano a crescere. Anche se, per il momento – almeno a Pistoia – sembrano preferire la strada de...

    Tag: banche, mutui, riparte, sofferenze, tassi

    Guida Pratica per gli Operatori sulla Mortgage Credit Directive

     La Gazzetta Ufficiale n. 117 del 20 maggio 2016, riporta il Decreto  Legislativo n. 72 del 21 aprile 2016, di “Attuazione della direttiva 2014/17/UE, in merito ai contratti di credito ai consumatori relativi a beni immobili residenziali nonché modifiche e integrazioni del titolo VI-bis del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, sulla disciplina degli agenti in attività finanziaria ...

    Tag: acquisto, contratto, credito, mutui, picciolini, tassi

    I prestiti più richiesti ed erogati sono quelli per la ristrutturazione della casa

    Il 34% dei prestiti erogati è finalizzato alla ristrutturazione della casa. A renderlo noto l’indagine mensile dell’Osservatorio di Prestitionline.it, che analizza tutte le informazioni relative ai finanziamenti richiesti dai risparmiatori ed erogati dalle banche. Seguono quelli per l’acquisto di un’auto usata (21,8%) e per l’arredamento (16%). In base a quanto emerso dall’indagine,...

    Tag: acquisto, contratto, credito, mutui, picciolini, tassi

    Varato il decreto mutui, a protezione dei consumatori

    La ripresa del mercato dei mutui in Italia era stata confermata proprio pochi giorni fa dal rapporto mensile dell'Associazione Bancaria Italiana (ABI), grazie anche alla politica espansiva della BCE ma anche al decreto mutui. Il 20 aprile scorso il governo ha varato il decreto legislativo sui mutui, attuando la direttiva europea sui "contratti di credito ai consumatori relativi a beni immo...

    Tag: banche, consumatori, decreto-mutui, garanzie, pignoramento, rate, tassi

    In Giappone adorano i prestiti a 30 anni

    Prestare soldi allo stato per 30 anni al tasso dello 0,319% l'anno? In Giappone gli investitori fanno a gara per avere il privilegio di ricevere questo rendimento, nonostante sia minimo. In effetti è a questo tasso mai visto che il governo giapponese ha emesso la settimana scorsa delle obbligazioni che saranno rimborsate nel 2046. L'emissione ha ottenuto un grande successo: la domanda ha super...

    Tag: banche, consumatori, decreto-mutui, garanzie, pignoramento, rate, tassi

    Mutui: la domanda del non acquisto

    L’ultimo Barometro sulla domanda dei mutui Crif pubblicato ieri evidenzia come il mese di aprile appena concluso ha fatto nuovamente registrare un segno positivo nella domanda di mutui da parte delle famiglie italiane con un +8,6% rispetto allo stesso mese del 2015, che a sua volta si era caratterizzato per un consistente incremento. E’ dal lontano luglio del 2013 che il dato Crif della ...

    Tag: acquisto, credito, mutui

    Ciani, Oam: “Al momento la segnalazione continua a essere vietata”

    Gli effetti che la Mortgage credit directive produrrà nel settore della mediazione creditizia sono stati al centro dell’incontro organizzato nei giorni scorsi da Simplybiz in collaborazione con Lending Solution. Alla tavola rotonda hanno preso parte Andrea Ciani, membro del board dell’Oam; Paolo Carini, docente della Luiss Business School; Massimo Minnucci, amministratore delegato di Mediocre...

    Tag: agenti, lending, mediocredito, meditori, oam, segnalazione

    Prestiti alle famiglie: ad aprile 2016 +13% con un importo medio di oltre 8.500 euro

    Ottima performance del numero di richieste di prestiti alle famiglie nel mese di aprile 2016, che nell'aggregato personali + finalizzati ha fatto segnare un +13,0% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. In termini assoluti si tratta del dato più elevato dal 2011, a conferma di un lungo trend positivo, dovuto soprattutto all’aumentata fiducia delle famiglie italiane e alla progressiva...

    Tag: aprile, famiglie, mutui, prestiti

    ACCOLLO MUTUO, COS'È E QUANDO CONVIENE

    Quando si cerca casa ci si può trovare davanti ad un immobile che possiede le caratteristiche desiderate, ma sul quale grava l'ipoteca di una banca per la presenza di un mutuo che non è stato ancora estinto. In queste situazioni ci sono due alternative. La più semplice è quella di chiedere, prima di perfezionare l'acquisto dell'immobile, l'estinzione del mutuo e della relativa ipot...

    Tag: accollo, banche, interessi, mutuo, rate

    Ecco chi vigila su chi finanzia online

    C’è un gran pour-pourì tra le startup fintech che intermediano online capitali e finanziamenti alle imprese o ai privati in Italia. Il settore, infatti, è regolamentato soltanto sul fronte dell’equity crowdfunding, per la quale ci sono riferimenti di legge  (si vedano le modifiche al Testo Unico della Finanza introdotte nel gennaio 2015 con l’Investment Compact) e  un apposito regola...

    Tag: finanziamenti, online, prestiti, vigilanza

    Agricoltura, ddl per sospensione mutui

    La Giunta regionale ha licenziato il disegno di legge che determina la sospensione automatica del pagamento di due rate semestrali dei mutui agevolati stipulati con la società finanziaria regionale (Finaosta spa) a valere sulla legge regionale 43/1996, "in favore degli agricoltori che richiedano agli istituti bancari un'anticipazione, sulla base della certificazione rilasciata da Area VdA, dei co...

    Tag: agea, banche, mutui, terreni

    Perché il boom dei mutui rischia di sgonfiarsi presto

    Mutui, l’effetto boom rischia di sgonfiarsi presto. Ce lo dicono i numeri che indicano una tendenza da “double dip” (ovvero doppia recessione). Dal 2011 al 2014 le erogazioni in Italia si sono più che dimezzate (complice la crisi economica). In questa fase il calo è stato legato a una crisi dell’offerta (le banche hanno stretto i cordoni del credito e hanno alzato di molto gli spread app...

    Tag: banche, boom, mutui