Estinzione anticipata finanziamento, restituzioni al consumatore - Banche: si arresta caduta prestiti famiglie-imprese - Mutui, rate leggere per tre anni: si pagano solo gli interessi - Cresce il factoring ma servono leggi - Immobili donati, mercato riaperto dalla polizza che facilita il mutuo - FABIO PICCIOLINI: “COME FUNZIONA LA NUOVA DISCIPLINA DEL MICROCREDITO” - Così cambia la formazione Ivass - I punti chiave del Regolamento 6 - Riepilogo novità formazione OAM e IVASS - Mutui, le previsioni di Assofin, Crif e Prometeia - Osservatorio mutui novembre 2014: sostituzione e surroga ancora in crescita

Agenti immobiliari: continua la discussione sulla segnalazione al creditizio

Nell’ambito del decreto legislativo 141/2010, poi modificato dal 169/2012, che di fatto vieta qualsiasi forma di remunerazione per le segnalazioni effettuate dall’agente immobiliare a quello creditizio al fine di un mutuo, sono ancora molti i punti oscuri, e le proposte, riguardo a queste due professioni ovviamente correlate tra loro.

Le due principali federazioni di agenti italiane, la Fimaa e la Fiaip, sembrano sul discorso avere due posizioni completamente diverse; se infatti la prima vorrebbe regolamentare questo inevitabile rapporto tra colleghi formalizzandolo al fine di far percepire al mediatore immobiliare un compenso solo nel caso in cui si concluda l’affare, la seconda, Fiaip, ribadisce come si espresso in merito alla situazione il Ministero Economia e Finanze, sostenendo appunto che per svolgere l’attività di segnalazione è necessaria l’iscrizione all’OAM (Organismo degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi); pertanto sono impossibilitati gli agenti immobiliare a svolgere tale attività essendoci incompatinbilità tra le due professioni.

Insomma il morale è che non potendo il mediatore immobiliare essere iscritto agli elenchi dell’Oam viene esclusa qualsiasi forma di remunerazione per l’attività di segnalazione che può essere senza dubbio inquadrata nell’ambito della mediazione creditizia.

In questo contesto, come era facilmente prevedeibile, sono già diverse le forme di compenso “informale” che si stanno attuando sul campo, si va infatti dalle carte carburante a sconti di vario genere; in merito a quest’ultimo punto è chiara la posizione dell’Oam che vigilerà in questo senso facendo rispettare la norma e ricordando che si tratta di esercizio abusivo della professione.

da agentifinanziari.wordpress.com

  • Mutui, rate leggere per tre anni: si pagano solo gli interessi
  • Estinzione anticipata finanziamento, restituzioni al consumatore
  • Cresce il factoring ma servono leggi
  • Banche: si arresta caduta prestiti famiglie-imprese
  • Riepilogo novità formazione OAM e IVASS
  • Immobili donati, mercato riaperto dalla polizza che facilita il mutuo
  • La ripresa delle erogazioni dei mutui si rafforzerà nel 2015. Nei primi 9 mesi 2014 +5,3%
  • Mutui, rate leggere per tre anni: si pagano solo gli interessi

    Il 2015 potrebbe portare una boccata di ossigeno per chi è alle prese con il pagamento di un mutuo o di un prestito. Un emendamento alla legge di Stabilità, proposto dal deputato del Movimento 5 Stelle Francesco Cariello, prevede infatti che dal 2015 al 2017 possa essere allungato il piano di ammortamento attraverso il pagamento, per tre anni, di rate equivalenti ai soli interessi, sospenden...

    Estinzione anticipata finanziamento, restituzioni al consumatore

    Quante volte sarà accaduto che un beneficiario di un prestito decida di estinguere in anticipo il finanziamento e la banca rifiuta di restituire in tutto in parte le commissioni? Un lodo arbitrale dell'ABF dà ragione al consumatore, confermando un orientamento già consolidato. Una recente decisione dell’Arbitrato Bancario Finanziario (ABF), organo di risoluzione stragiudiziale delle co...

    Tag: banche, cessione-del-quinto, commissioni

    Cresce il factoring ma servono leggi

    L'attività di factoring in Italia ha registrato una crescita del 2,53% nel terzo trimestre rispetto all'analogo periodo 2013. Il dato è emerso dalla ricerca diffusa da Assifact, Associazione italiana per il factoring. Gli operatori del settore si attendono per il quarto trimestre un andamento favorevole del mercato sia in termini di turnover (+3,33%) sia di outstanding (+4,13%). «Assifact», h...

    Tag: factoring, imprese, leggi

    Banche: si arresta caduta prestiti famiglie-imprese

    A novembre per la prima volta dopo oltre 30 mesi di cali i prestiti delle banche a famiglie e imprese hanno arrestato la caduta. Lo annuncia l'Abi precisando che la variazione annua è stata nulla (-0,7% a ottobre). Sono però sempre in calo, anche se in miglioramento, i finanziamenti complessivi (-1,6%, contro il -2,1% di ottobre). Per i prestiti bancari a famiglie e imprese, sottolinea l'Abi, q...

    Tag: factoring, imprese, leggi

    Riepilogo novità formazione OAM e IVASS

    La scorsa settimana OAM e IVASS hanno pubblicato, rispettivamente, la circolare n.19/14 e il Regolamento n.6 recanti disposizioni e novità in materia di formazione. NOVITA' OAM Le disposizioni entreranno in vigore dal 1 gennaio 2015. Formazione professionale iniziale: Almeno 10 ore di formazione nei 12 mesi antecedenti l'iscrizione o l'instaurazione di un rapporto di collabora...

    Tag: formazione, ivass, oam

    Immobili donati, mercato riaperto dalla polizza che facilita il mutuo

    Secondo Giorgio Moroni, Consigliere di Amministrazione di AON, è ancora molto ampio il supporto che le assicurazioni possono offrire a banche e cittadini nel credito. Un esempio è Donazione Sicura, il prodotto che protegge dal rischio di impugnazione della donazione e quindi favorisce l'erogazione di finanziamenti per immobili acquisiti a tale titolo. Operazioni che finora erano bloccate dai lu...

    Tag: immobili, mutui, polizza

    La ripresa delle erogazioni dei mutui si rafforzerà nel 2015. Nei primi 9 mesi 2014 +5,3%

    Nel 2015 dovrebbero rafforzarsi la ripresa delle erogazioni dei mutui, che ha dato segnali incoraggianti nel corso di quest’anno. È la previsione che emerge dalla 37esima edizione dell’Osservatorio Assofin-Crif-Prometeia sul credito al dettaglio. Le buone notizie per quel che riguarda il credito alle famiglie erogato da banche e operatori specializzati sono sia sul fronte della domanda che s...

    Tag: mediatori, mutui

    Osservatorio mutui novembre 2014: sostituzione e surroga ancora in crescita

    Nei primi 5 mesi del secondo semestre dell’anno i mutui più erogati si confermano quelli per l’acquisto della prima casa (61,3%) seguiti dai mutui per sostituzione e surroga con il 26,7% in crescita rispetto al 11,2% dei primi 6 mesi del 2014. Si evidenzia che nei primi 5 mesi del secondo semestre 2014 ammonta al 27,7% la richiesta di mutui per le classi di Loan-to-Value (LTV) tra il...

    Tag: mutui, notizie, surroga

    Mutui, le previsioni di Assofin, Crif e Prometeia

    Il 2014 con ogni probabilità si chiuderà con la tanto sospirata ripresa dei mutui casa. La notizia arriva dall’Osservatorio sul credito al dettaglio, realizzato da Assofin, Crif e Prometeia e giunto alla trentasettesima edizione. Le previsioni. I segnali di crescita registrati nelle erogazioni dei mutui per l’acquisto di un’abitazione dovrebbero consolidarsi alla fine dell’anno, “con...

    Tag: finanza, finanziamenti, mutui

    Bankitalia: ad ottobre gli interessi sui mutui scendono al 3,18%

    Gli interessi sui mutui continuano a scendere ma il mercato della casa stenta a decollare. Buone notizie per le famiglie che hanno contratto un mutuo per la casa a tasso variabile, infatti secondo quanto emerge dai dati diffusi da Bankitalia relativamente al mese di Ottobre 2014, calano i tassi di interesse comprensivi delle spese accessorie che passano dal 3,27% di settembre al 3,18% del mese ...

    Tag: banca-ditalia, interessi, mutui

    Così cambia la formazione Ivass - I punti chiave del Regolamento 6

    Pubblicato da IVASS il Regolamento 6 sulla formazione nei giorni scorsi. Rispetto al quadro normativo preesistente (regolamento ISVAP 5/2006), il regolamento individua un trade off tra contenuti maggiormente prescrittivi a presidio della rigorosità ed effettività del percorso formativo, conservazione di opportuni spazi di autonomia per i vigilati, nuove forme di flessibilità organizzativa i...

    Tag: agenti, assicurazioni, formazione, ivass, subagenti

    FABIO PICCIOLINI: “COME FUNZIONA LA NUOVA DISCIPLINA DEL MICROCREDITO”

    Ministero dell’Economia e delle Finanze, con il decreto n. 176 del 17 ottobre 2014 (G.U. 279 del 1°.12.2014 ha emanato la “Disciplina del microcredito, in attuazione dell’articolo 111, comma 5, del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385”. Il microcredito secondo il decreto è l’attività “di finanziamento finalizzata a sostenere l’avvio o lo sviluppo di un’attività di ...

    Tag: microcredito, microimpresa, picciolini

    Mutui prima casa, online il modulo per richiedere l’accesso al Fondo di garanzia

    È disponibile il modulo per richiedere in banca l’accesso al Fondo di garanzia per l’erogazione del credito per l’acquisto - o per l’acquisito e ristrutturazione in ottica di efficientamento energetico - della prima casa. Domande da fine dicembre. È disponibile il modulo per richiedere in banca l’accesso al Fondo di garanzia (previsto dal decreto interministeriale 31 luglio 2014 pub...

    Tag: fondo-garanzia, mutui, prima-casa

    Come risparmiare sui mutui della casa nel 2015: gli scenari possibili in Italia

    Dopo le ultime decisioni della BCE si profilano nuovi scenari per i mutui in Italia nel 2015: gli istituti di credito potrebbero, infatti, decidere di aumentare i volumi di credito. Ecco perché. Gli operatori finanziari considerano il 2015 come un anno in cui i mutui in Italia ritroveranno vigore e riprenderanno a crescere. Tutte le principali banche vedono, infatti, nel prossimo futuro un incre...

    Tag: mutui, surroga, tassi

    Mutui, presto nuovi tagli agli spread. I quattro fattori che potrebbero spingere la domanda nel 2015

    Mutui, presto nuovi tagli agli spread. I quattro fattori che potrebbero spingere la domanda nel 2015

    Nel 2015 che è alle porte i mutui potrebbero trovare nuova linfa in Italia. E questo anche perché, con ogni probabilità, gli istituti di credito continueranno a tagliare gli spread per aumentare i volumi erogati. «Non a caso molte delle più importanti banche parlano ad oggi di budget 2015 con incrementi da un minimo del 10-15% ad un massimo del 35-40% per le nuove erogazioni», spiega Stefano...

    Tag: muuti, spread, tassi

    Aumento posti prova d'esame 15/12

    Considerato l'elevato numero di richieste di prenotazione alle sessioni XXIX e XXX delle prove d'esame per l’iscrizione negli Elenchi per il giorno 15 dicembre 2014 a Milano, si comunica che i posti disponibili sono stati aumentati di 100 unità. Fonte: OAM...

    Tag: esami, oam

    In consultazione la circolare OAM contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento professionale per agenti in attività finanziaria e mediatori creditizi.

    L’OAM – Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi visti gli artt. 128-quinquies, commi 1, lett. c) e 2, e 128-septies, commi 1, lett. e) e 1-bis, del D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385; visto altresì l’art. 128-novies, comma 1, del D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385, riguardante l’obbligo per agenti e mediatori di assicurare e v...

    Tag: aggiornamento, formazione, oam

    L’IVASS pubblica il nuovo regolamento sui requisiti professionali

    L’IVASS ha pubblicato l’atteso regolamento n. 6 del 2 dicembre 2014 sui requisiti professionali degli intermediari assicurativi e riassicurativi in attuazione dell’art. 22, comma 9, del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179 convertito nella legge 17 dicembre 2012, n. 221. La bozza di regolamento era in pubblica consultazione dallo scorso gennaio. Il regolamento dà attuazione all’art. 22...

    Tag: abilitazione, corsi, formazione, ivass, oam, rui

    AGENTE IN ATTIVITÀ FINANZIARIA CHE CONCLUDE CONTRATTI DI FINANZIAMENTO DISTRIBUITI DAL PROPRIO UNICO MANDANTE, SEPPUR DI VARI EROGATORI, SVOLGE UNA ATTIVITÀ ASSOLUTAMENTE LECITA

    L’agente che conclude contratti di finanziamento distribuiti dal proprio unico mandante, seppur di vari erogatori, svolge una attività assolutamente lecita. E’ quanto si evince, oltre ogni ragionevole dubbio, dalla risposta dell’ORGANISMO AGENTI e MEDIATORI alla immediata e determinata richiesta di precisazioni di UFI. L’OAM infatti ha dichiarato che, alla luce della normativa vigente, ...

    Tag: agenti-in-attivita-finanziaria, credito, mutui, prestiti

    Casa, ecco come accedere alla garanzia statale sui mutui

    Lo Stato ha messo a disposizione 200 milioni l’anno per il triennio 2014-2016. Giovani coppie, nuclei familiari monogenitoriali con figli minori e lavoratori precari under 35 da ieri hanno più possibilità di avere un'abitazione di proprietà o di effettuare dei lavori di efficentamento energetico. Casa, come accedere alla garanzia statale sui mutui Acquistare o ristrutturare la prima casa ...

    Tag: casa, garanzie-statali, mutui

    Prestiti online: Garante privacy vieta l’uso dei dati senza consenso per finalità di marketing

    Le aziende che offrono servizi di preventivi online per l’accesso al credito devono rispettare le regole a protezione dei dati personali e non possono “sfruttare” a fini di marketing  la debolezza dei consumatori nel delicato momento della ricerca di possibili fonti di finanziamento (prestiti personali, cessioni del quinto, consolidamento di debiti). Tanto più tenuto conto dell’attu...

    Tag: banche, garante-privacy, marketing, prestiti

    Rata del mutuo, come cambierà con il nuovo taglio dei tassi Bce?

    Cremonesi alle prese con la rata del mutuo, ecco come le decisioni della Bce influenzeranno il vostro budget mensile Buone notizie per tutti i titolari di un mutuo sottoscritto con Cariparma, Barclays, BPM o qualsiasi altra banca: le notizie arrivate la scorsa settimana da Francoforte porteranno un sospiro di sollievo nelle vostre tasche. La Banca Centrale Europea ha infatti ulteriormente ridott...

    Tag: banche, mutui, rata, tassi

    I mutui al 100% preoccupano la Germania

    L’analisi effettuata dalla Bundesbank, banca centrale tedesca, porta all’attenzione un tema che potrebbe interessare molte banche della Germania: queste ultime, se l’economia dovesse peggiorare, si troverebbero in una situazione complicata, con una forte esposizione a causa dei mutui al 100% concessi a fronte di quotazioni immobiliari sopravvalutate (in media di oltre il 25%). Il rischio ...

    Tag: banche, germania, mutui

    OAM: NESSUN AUMENTO DELLE QUOTE D’ISCRIZIONE 2015

    OAM: NESSUN AUMENTO DELLE QUOTE D’ISCRIZIONE 2015

    L’OAM, Organismo degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi, a margine del Comitato di Gestione svoltosi lo scorso 20 novembre annuncia che il contributo annuale d’iscrizione per le diverse tipologie di soggetti in Elenco e loro collaboratori non subirà variazioni per l’anno 2015. Tale decisione rappresenta un fatto significativo tenendo conto che l’OAM è il pri...

    Tag: 2015, iscrizione, oam, quote

    E la domanda di prestiti cresce dopo quasi due anni

    In ottobre il numero delle richieste di prestiti da parte delle famiglie italiane (prestiti personali e finalizzati) ha fatto registrare un incremento pari a +7,6% rispetto allo stesso mese del 2013. Emerge dal Barometro Crif della domanda di prestiti. E vengono riportate le variazioni percentuali mensili - in valori ponderati, cioè al netto dell'effetto prodotto dal differente numero di giorni ...

    Tag: crescita, domanda, mutui, prestiti

    Mutui: un “eloquente” aumento delle domande che non dice niente

    Bologna, 17 novembre 2014 – Secondo Crif, nel mese di ottobre 2014 cresce ulteriormente il numero di domande di mutuo presentate dalle famiglie italiane agli istituti di credito che fanno registrare l’incremento più elevato dalla fine del 2009 ad oggi, con “..un eloquente +22,1% rispetto allo stesso mese del 2013″. Nell’ultimo anno e mezzo la domanda di mutui ci regala i soliti appar...

    Tag: finanziamenti, mercato-del-credito, mutui

    Il denaro torna in cassa. Dai prestiti ai mutui, banche a caccia di clienti

    Grazie alla Bce gli istituti dispongono di nuovo di liquidità e se le imprese danno poche garanzie, le famiglie sono una risorsa Il paradosso si è realizzato, è in corso da qualche settimana: le banche, ora piene di soldi, inseguono i pochi buoni clienti per tentare di prestare denaro, mentre la gran parte delle imprese resta a secco, ancora costrette a sopportare il credit crunch. Il parados...

    Tag: banca, bce, denaro, mutui, prestiti

    Effetto Bce: i tassi sui mutui scendono al livello più basso degli ultimi 4 anni

    Le misure della Bce fanno scendere i tassi sui nuovi mutui ai livelli di quattro anni fa. È quanto segnala l'Associazione bancaria italiana (Abi) nel suo rapporto mensile di novembre. Ad ottobre il tasso medio si è ridotto infatti al 2,92% (2,99% il mese precedente) segnando il valore più basso dal novembre 2010 (era al 5,72% alla fine del 2007). A sua volta, il tasso medio sulle nuove operazi...

    Tag: bce, mutui, tassi

    Prestiti per gli affitti a chi è in difficoltà

    E' stato firmato un accordo tra Regione Lombardia e Comune di Mantova per aiutare gli inquilini in difficoltà economica. ( Video) L'accordo prevede un fondo per un intervento a sostegno delle spese di mantenimento della casa e per far fronte alla cosiddetta morosità incolpevole, quella degli inquilini i quali, a causa della perdita o della riduzione del lavoro, non riescono più a pagare l'affit...

    Tag: affitti, prestiti

    Tutta la verità che si nasconde dietro ai prestiti rapidi

    Quante volte sotto il tergicristalli della macchina troviamo un volantino che promette denaro facile, da ottenere in prestito e, quindi, restituire. Ma le pubblicità, molto frequenti anche in televisione, fanno spesso immaginare che riceverlo sia estremamente semplice. Online molti premettono “prestiti in un'ora”. Ma è possibile vedersi accreditati una somma di denaro in così breve tempo? I...

    Tag: banche, online, prestiti, tassi