Prestiti personali, mai così economici: Per 5 mila euro si spende il 14% in meno. Ma occhio al caro-polizze e alle istruttorie - Banche, prestiti al palo nonostante il buon andamento dei mutui - Quasi metà delle sofferenze bancarie sono mutui - Mutui, voglia di convenienza e bisogno di stabilità - Truffa sui mutui: maxi multa alla banca dall’Antritrust - Mutui bassi, riparte il mercato delle case - Mutui, gli italiani preferiscono il tasso fisso - Recepimento Direttiva Mutui: primo commento alle modifiche in consultazione della disciplina di Banca d’Italia sulla Trasparenza - Richieste mutui: ripresa ad agosto, ma scende l'importo medio - Mario Draghi non sorprende: tassi invariati

Agenti immobiliari: continua la discussione sulla segnalazione al creditizio

Nell’ambito del decreto legislativo 141/2010, poi modificato dal 169/2012, che di fatto vieta qualsiasi forma di remunerazione per le segnalazioni effettuate dall’agente immobiliare a quello creditizio al fine di un mutuo, sono ancora molti i punti oscuri, e le proposte, riguardo a queste due professioni ovviamente correlate tra loro.

Le due principali federazioni di agenti italiane, la Fimaa e la Fiaip, sembrano sul discorso avere due posizioni completamente diverse; se infatti la prima vorrebbe regolamentare questo inevitabile rapporto tra colleghi formalizzandolo al fine di far percepire al mediatore immobiliare un compenso solo nel caso in cui si concluda l’affare, la seconda, Fiaip, ribadisce come si espresso in merito alla situazione il Ministero Economia e Finanze, sostenendo appunto che per svolgere l’attività di segnalazione è necessaria l’iscrizione all’OAM (Organismo degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi); pertanto sono impossibilitati gli agenti immobiliare a svolgere tale attività essendoci incompatinbilità tra le due professioni.

Insomma il morale è che non potendo il mediatore immobiliare essere iscritto agli elenchi dell’Oam viene esclusa qualsiasi forma di remunerazione per l’attività di segnalazione che può essere senza dubbio inquadrata nell’ambito della mediazione creditizia.

In questo contesto, come era facilmente prevedeibile, sono già diverse le forme di compenso “informale” che si stanno attuando sul campo, si va infatti dalle carte carburante a sconti di vario genere; in merito a quest’ultimo punto è chiara la posizione dell’Oam che vigilerà in questo senso facendo rispettare la norma e ricordando che si tratta di esercizio abusivo della professione.

da agentifinanziari.wordpress.com

  • Quasi metà delle sofferenze bancarie sono mutui
  • Mutui, voglia di convenienza e bisogno di stabilità
  • Prestiti personali, mai così economici: Per 5 mila euro si spende il 14% in meno. Ma occhio al caro-polizze e alle istruttorie
  • Banche, prestiti al palo nonostante il buon andamento dei mutui
  • Mutui bassi, riparte il mercato delle case
  • Truffa sui mutui: maxi multa alla banca dall’Antritrust
  • Mutui, gli italiani preferiscono il tasso fisso
  • Quasi metà delle sofferenze bancarie sono mutui

    Le imprese delle costruzioni e le attività immobiliari generano il 41,4% delle sofferenze in capo alle aziende. Secondo l'ultima analisi realizzata dall'Ufficio Studi della Cgia, infatti, la filiera immobiliare ha in essere 64,8 miliardi di euro di crediti problematici su un totale di 156,8 miliardi generati dalle imprese (dati di fine luglio 2016). Nello specifico, il comparto delle costruzioni ...

    Tag: credito, debiti, famiglie, imprese, mutui, protesti

    Mutui, voglia di convenienza e bisogno di stabilità

    Si sa il mutuo è sempre una scelta singolare perché è un impegno che si porta avanti per molti anni. Non basta, quindi, accontentarsi dell’offerta della banca in cui si ha il conto corrente, ma è sicuramente utile confrontare più offerte e dedicare un po’ di tempo nel valutare preventivi online.  Prima di accendere un mutuo, il primo passo (indispensabile) da mettere in atto è quello di...

    Tag: mutui, tassi

    Prestiti personali, mai così economici: Per 5 mila euro si spende il 14% in meno. Ma occhio al caro-polizze e alle istruttorie

    Per una somma simile da rimborsare alla banca in due anni il costo finale è di 513 euro contro i 599 di dieci mesi fa. La domanda è in crescita e si possono avere fino a 100 mila euro. Le nuove offerte influenzate dai tassi ai minimi dei maggiori istituti di credito e delle Poste. L’assicurazione può superare i mille euro nel caso di importi elevati. I conti in tasca a sei banche più le P...

    Tag: mutui, tassi

    Banche, prestiti al palo nonostante il buon andamento dei mutui

    Rimangono al palo i prestiti a famiglie e imprese, salgono ancora le sofferenze, mentre l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche è nettamente superiore alla raccolta. E' questa la fotografia scattata dall'Associazione Bancaria Italiana (ABI) nel rapporto del mese di settembre. Ad agosto 2016 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, ...

    Tag: mutui, tassi

    Mutui bassi, riparte il mercato delle case

    Nonostante la scarsa fiducia nella ripresa economica e in un miglioramento del mercato del lavoro, gli italiani sono tornati a comprare casa. E’ una fotografia confortante quella che restituisce l’Agenzia delle Entrate nella sua ultima Nota trimestrale dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI), che conferma una ripresa iniziata lentamente l’anno scorso e irrobustitasi quest’anno. I...

    Tag: acquisti, mutui, tassi

    Truffa sui mutui: maxi multa alla banca dall’Antritrust

    Truffa sui mutui, interviene  l’Antritrust e sanziona la Banca Popolare di  Vicenza con una maxi multa da 4 milioni e 500.000 euro. I consumatori erano costretti a diventare soci per ottenere un mutuo agevolato in modo da finanziare le operazioni di aumento di capitale sociale svolte nel 2013 e nel 2014. L’Antritrust ha definito “scorretta la pratica commerciale” che ha sanzionando la ...

    Tag: banche, codice-del-consumo, mutui, truffa

    Mutui, gli italiani preferiscono il tasso fisso

    Il secondo semestre porta risultati molto positivi per il settore dei mutui; questo trova conferma nel boom di domande registrate ad agosto. L’ottimo momento delle richieste e delle erogazioni dei finanziamenti per la casa coincide con la diminuzione degli indici di riferimento per il tasso fisso, l’Eurirs (ribasso medio dello 0,7%) e per il tasso variabile, l’Euribor (sceso in media dell...

    Tag: fisso, mutui, tassi

    Mario Draghi non sorprende: tassi invariati

    Wait and see, questo il mantra che negli ultimi tempi il governatore della BCE Mario Draghi si sta ripetendo ininterrottamente nella propria mente. Del resto di variabili incontrollate negli ultimi tempi ce ne sono state tante: dal terrorismo alla Brexit. Intanto l'economia continua ad arrancare, mostrando un tasso di crescita moderato, mentre l'inflazione resta ancora troppo lontana dal targ...

    Tag: banche, mutui, tassi

    Richieste mutui: ripresa ad agosto, ma scende l'importo medio

    Dopo due mesi consecutivi in calo, ad agosto si registra una ripresa delle richieste di mutui ipotecari, risultati in crescita dell’11,5% su base annua. E così, nei primi otto mesi dell’anno si ha un aumento del 12,2% rispetto allo stesso periodo del 2015, in particolare, grazie al boom delle surroghe, visto che molte famiglie hanno voluto sostituire il vecchio mutuo contratto a tassi più...

    Tag: banche, mutui, ripresa, surroga

    Recepimento Direttiva Mutui: primo commento alle modifiche in consultazione della disciplina di Banca d’Italia sulla Trasparenza

    Banca d’Italia ha sottoposto a consultazione pubblica fino al 15 settembre prossimo alcune modifiche del Provvedimento del 9 luglio 2009 e successive modificazioni in materia di “Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari. Correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti” (di seguito “Provvedimento”). Le modifiche configurano la normativa di dettaglio – ...

    Tag: agenti, compliance, direttiva-europea, mediatori, mutui, oam

    Immobili da costruire. Nullo il preliminare in caso di mancato rilascio della fideiussione

    La sentenza del Tribunale Della Spezia, desta particolare interesse perché rappresenta una delle prime pronunce in tema di immobili da costruire e obblighi che il decreto legislativo n. 122/2005 pone a carico del venditore. La sentenza, infatti, stabilisce che il preliminare di compravendita di un immobile da costruire deve considerarsi nullo se privo della garanzia fideiussoria al cui rilascio...

    Tag: acquisto-immobili, fideiussioni

    Mutui e assicurazioni, come orientarsi nella situazione attuale

    Quando si fa una richiesta di mutuo, la legge prevede come condizione irrinunciabile, leggasi obbligo, la sottoscrizione di una polizza assicurativa incendio e scoppio. Spesso sono le banche stesse a proporre un loro prodotto o un prodotto assicurativo di una Compagnia assicuratrice con la quale hanno una convenzione. Raramente si tratta di un prodotto conveniente, perché il tentativo, sopratt...

    Tag: assicurazioni, casa, mutui

    Banche contro «Basilea 4»: stop o taglio ai prestiti

    La tensione tra grandi banche internazionali e Autorità bancarie sulla stretta regolatoria e sugli stress test, rischia di esplodere pubblicamente in uno scontro senza precedenti per un settore tradizionalmente riservato come è quello del credito e della finanza. Ieri sera si è appreso infatti che tutte le maggiori banche europee, americane, canadesi e persino giapponesi - appoggiate dalle ris...

    Tag: abi, banche, prestiti, taglio

    L'incubo delle reti: un consulente affluent in ogni filiale

    Se si parte dall’assunto o meglio da un principio che è alla base di un discorso valutativo che ci permette di analizzare oltre l’aspetto formale la funzionalità di un sistema ovvero un presupposto che ci dia la possibilità di capire criticamente un fenomeno o un problema che ha una rilevanza oggettiva nello stesso sistema sociale, allora ritengo che si abbiano tutti gli strumenti necessari...

    Tag: agenti, credito, finanziari, mediatori-creditizi-2, oam, promotori

    Mutui Usa: cala la domanda del 2,1% nell’ultima settimana

    Cala la domanda di mutui negli Stati Uniti: nell’ultima settimana le application sono scese del 2,1% rispetto a quella precedente: lo comunica la Mortgage Bankers Association (Mba). Sebbene il confronto su base annua mostri un cospicuo incremento del 28% l’ultima variazione mostra la sensibilità della clientela verso piccole variazioni nei tassi d’interesse. I mutui casa, meno soggetti ...

    Tag: agenti, credito, finanziari, mediatori-creditizi-2, oam, promotori

    Mutui, chi vince tra tasso fisso e variabile?

    Il passo lento della ripresa economica, le misure ultraespansive della Banca centrale europea per cercare di fronteggiare l’incubo deflazione e negli ultimi due mesi anche il timore di contraccolpi causati dall’inattesa Brexit. I fattori che condizionano ormai da tempo l’andamento dei mercati finanziari hanno creato una situazione probabilmente irripetibile per chi deve sc...

    Tag: agenti, credito, finanziari, mediatori-creditizi-2, oam, promotori

    Mutuo, il contratto tra banca e beneficiario finale è esente da bollo e registro

    Novità sui mutui garantiti da ipoteca su immobili residenziali, concessi dalle banche alle giovani coppie, alle famiglie numerose o con disabili, per comprare o ristrutturare l’abitazione principale. Su questi tipi di finanziamenti non sono dovute l’imposta di registro, di bollo e ogni altra imposta indiretta. A chiarirlo la Risoluzione n. 61/E dell’Agenzia delle Entrate. Il documento este...

    Tag: banche, credito, mutui

    Così i soldi dei terroristi passano dai money transfer

    Quaranta segnalazioni in due anni sono come una goccia nel mare. Ma indicano una traccia ben precisa, segnalano un problema. Proprio nel momento in cui la sorveglianza e le attività di contrasto al terrorismo toccano il livello massimo balza ancora più all’occhio una evidente «smagliatura» presente nelle nostre leggi. Il governo sta cercando di porvi rimedio ma intanto, fino a quando non sar...

    Tag: money-transfer, oam, terrorismo

    Il rischio di credito nelle attività finanziarie: cos’è?

    Dalla crisi del 2009 ognuno ha dovuto fare i conti con alcuni termini legati al mondo della finanza prima sconosciuti ai più. Abbiamo imparato a convivere con lo Spread, i Bot, i Btp, e a fare i conti con il costante fattore del rischio. Il rischio è infatti elemento costante in ogni attività economica: si rischia di non rientrare nei costi, di non guadagnare quanto si sperava, di non poter ...

    Tag: banche, credito, ricschio

    Richieste mutui casa in calo anche a luglio, finito il boom delle surroghe

    Per il secondo mese consecutivo, a luglio, dopo 3 anni di rialzo ininterrotto, le richieste di mutui casa ipotecari sono diminuite. Lo ha reso noto Eurics, il sistema informativo del Crif (Centrale rischi finanziari), che dispone dei dati relativi a ben 78 milioni di mutui nel nostro paese. Complessivamente, nei primi 7 mesi dell’anno il bilancio resta ancora positivo del 12,3% rispetto allo ...

    Tag: casa, mutui-tassi, surroghe

    Prestiti a rate, un terzo degli italiani ne ha uno e paga in media 362 euro al mese per rimborsarlo

    Il 34% degli italiani ha almeno un contratto di credito arate attivo e versa ogni mese una media di 362 euro per rimborsarlo. E’ quanto emerge dalla mappa aggiornata del sistema di informazioni creditizie del Crif. Mediamente a livello nazionale l’indebitamento residuo, cioè la somma degli importi pro capite ancora da rimborsare per estinguere i contratti in essere, è pari a 34....

    Tag: italiani, prestiti, rate

    Mutui, la Corte di Giustizia Ue dice no ai rimborsi degli interessi in caso di tassi negativi

    Paese che vai, banca che trovi: ma soprattutto, tasso sul mutuo che recuperi. Fino a metà dell'anno scorso, il crollo dei tassi di interesse a quota zero o sotto-zero era considerato come un fenomeno (opportunità o problema, a seconda dei punti di vista) circoscritto alla Borsa, al mercato dei Titoli di Stato e al debito pubblico: delle ripercussioni sul mercato dei mutui, l'Euribor, si preoccup...

    Tag: banche, credito, mutui, rimbrosi, tassi

    Tassi mutui più bassi con minore percentuale finanziata, ecco quanto risparmi

    Che tu stia optando per la tipologia a tasso fisso o variabile, mai come in questi mesi starai potendo contare su costi così bassi. Chi può, quindi, non dovrebbe perdere questa fase apparentemente magica dei mercati finanziari, seppur riflesso di un’economia che non va proprio bene. Ma i tassi applicati ai mutui non sono mai lineari, dipendendo da vari fattori. Chiedere alla banca 100.000 eur...

    Tag: fisso, mutui, taeg, tan, tassi, variabile

    Anche i commercialisti sono consulenti finanziari

    Nella folta platea di soggetti che sono stati autorizzati a utilizzare l’etichetta di consulenti finanziari, accompagnata da differenti aggettivi, ci sono anche i commercialisti. Un dettaglio sfuggito, forse, ai principali soggetti sul mercato che negli scorsi mesi sono stati (e lo sono ancora) impegnati nel lancio dell’albo unico dei consulenti finanziari (OFC), introdotto in Italia con la le...

    Tag: agenti, banche, commercialisti, consulenti-finanziari, credito, mediazione-creditizi

    Banche, andamento dimesso dei prestiti a giugno

    E' un andamento dimesso quello dei prestiti bancari che segnano un piccolo rallentamento a giugno, evidenziando un calo dello 0,3% dopo il +0,2% di maggio. Lo rivela l'ultimo rapporto dell'ABI, che segnala però una tenuta migliore dei prestiti a famiglie e imprese (-0,04% a 1.417,5 miliardi). In particolare i prestiti alle famiglie sono saliti dell'1,5% e quello alle imprese dello 0,3%. L'andam...

    Tag: banche, prestiti, sofferenze

    Cresce la domanda di prestiti, tassi mutui ai minimi

    Da Bce, Bankitalia e Abi sono arrivate ieri delle istantanee della congiuntura creditizia italiana che segnalano il procedere della ripresa, anche se più modesta del previsto. Le immagini, però, sono state “scattate” prima del 23 giugno, data del referendum sulla Brexit che, come ha ripetuto anche ieri il Fondo monetario internazionale, costituisce un fattore di rischio sistemico per le banc...

    Tag: abi, bakitalia, bce, crescita, domanda, mutui, prestiti, tassi

    Banche: tassi prestiti caleranno del 20%

    Le banche potranno tagliare i tassi bancari sui nuovi prestiti rivolti a famiglie e imprese di addirittura 20 punti base grazie ai risparmi sulla raccolta che avranno con le nuove aste Bce denominate Tltro2. Questa la stima contenuta nel Bollettino Economico pubblicato dalla Banca d'Italia. Via Nazionale ipotizza un ricorso delle banche italiane alla liquidità fornita dalla Banca Centrale Europ...

    Tag: banche, prestiti, tassi

    Mutui a tassi bassi, ma le case non si vendono

    DA UN ANNO sento dire che per chi vuole comprare casa è il periodo migliore. I tassi d’interesse dei mutui non sono mai stati così bassi e le banche mai così generose. Però, a girare per le città, si vedono ovunque cartelli di appartamenti in vendita. Segno che quasi nessuno ha voglia di comprare, alla faccia del tanto decantato momento migliore. Forse la realtà è diversa da come qualcun...

    Tag: case, mutui, tassi, vendita

    Mutui: prosegue il trend positivo con erogazioni in aumento, ma resta da valutare l’effetto Brexit

    I primi tre mesi del 2016 hanno visto crescere le erogazioni di mutui rispetto allo stesso periodo del 2015. Secondo i dati del Bollettino Statistico II-2016 pubblicato dalla Banca d’Italia nel mese di luglio, le famiglie italiane hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per 11.003 milioni di euro nel primo trimestre dell’anno in corso, segnando un aumento delle eroga...

    Tag: mutui, positivo, trend

    Mutui, ecco come la Brexit ci fa godere. La bella sorpresa: quanto paghi in meno

    Facile dire Brexit. Più difficile capire quando gli effetti dell’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea colpiranno le tasche dei cittadini continentali. C’è da attivare l’articolo 50 che fa scattare la procedura. Poi ci sono da negoziare i vari accordi commerciali e non. Insomma, passeranno almeno due anni e solo dopo si avvertiranno le prime conseguenze reali. Vero, ma in parte....

    Tag: brexit, easing, mutui, tassi